5GM_2942

RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS: CORSI RIPETE L’IMPRESA ARGENTINA E ARRIVA SETTIMO, BASSANI VENTIQUATTRESIMO MIGLIORA

Dopo la positiva prestazione delle Speed Up SF7 al circuto di Termas de Rio Hondo, ad Austin Simone Corsi ripete l’impresa argentina facendo un’ottima gara. Segnali positivi di miglioramento anche per il rookie Axel Bassani al suo primo Gp of the Americas.

I due piloti Speed Up, alla ricerca di una soluzione d’emergenza dopo le qualifiche sottotono di ieri, sfruttano entrambi il warm up del mattino ed assieme ai loro tecnici riescono a trovare il giusto setup per la gara. Ancora una volta il pilota romano, in griglia 17esimo, inizia subito la scalata e dopo sette giri è già settimo. Il rookie Bassani invece recupera la confidenza con la moto ed ottiene buoni riscontri sul passo gara.

SIMONE CORSI#24 – 7°

“Son contento del risultato anche se potevamo fare di più e giocarci la quinta posizione. Ma sentivo d’essere al limite con la moto e non voluto rischiare. Purtroppo abbiamo ancora chattering che ci dà fastidio, appena troveremo una soluzione son sicuro ridurremo il gap dai primi. In ogni caso siamo soddisfatti per la rimonta e positivi per Jerez!”

AXEL BASSANI#47 – 24°

“Mi dispiace che siamo riusciti solo oggi a migliorare di quasi un secondo e sei decimi il tempo giro, perché con un tempo così avrei potuto sicuramente posizionarmi molto più avanti in qualifica e partire quindi da una posizione più avvantaggiata. Però siamo contenti perché la moto è migliorata molto. Non vedo l’ora arrivi il Gp di Jerez, finalmente una pista che conosco!”